Sei qui:

Comunicati Stampa - Comune di Sant'Elpidio a Mare

“R-Estate in Piazza SEMpre Giocando”

PDF Stampa E-mail

PROSEGUONO GLI APPUNTAMENTI IN PROGRAMMA PER I PIU’ PICCOLI

SANT’ELPIDIO A MARE 02.08.2017 – Piace la formula di intrattenimento pensata per i più piccoli e tornanogli appuntamenti al calendario dell’iniziariva “R-Estate in Piazza SEMpre Giocando” messa a punto dall’Amministrazione Comunale per offrire a bambini e bambine spazi ed attività che possano riempire le loro serate estive.

“Piazza Gramsci è stata individuata come contenitore di attività e divertimento per i più piccini in questa estate 2017 – dice in merito il Sindaco, Alessio Terrenzi – e ringrazio tutte le Associazioni cittadine che si sono rese disponibili a collaborare con noi per offrire tante iniziative, varie per tipologia ma accomunate dalla voglia di far divertire, fino al 2 di settembre. Fino ad ora abbiamo avuto modo di toccare con mano il gradimento manifestato da bambini e famiglie vista l’ottima partecipazione alle varie serate sia al centro che nelle frazioni visto che si sono previste anche delle serata nelle frazioni”.

Il programma prosegue nel mese di agosto dopo la postitiva partenza nelle serate di luglio. Questa sera, martedì 1 agosto tornano i giochi di sport storico con "Lo joco de lo pozzo" a cura dell’Ente Contesa del Secchio. Domani sera, mercoledì 2 agosto truccabimbi, babydance e varie attrazioni con “Le SuperTeppe”, giovedì 3 agosto tornano i gonfiabili con la Croce Azzurra. Venerdì 4 agosto "Gran Bazar dei Piccoli" / "A caccia di Luigi Cicconi" con il Mercatino del Baratto e caccia al tesoro toponomastica a cura dei gruppi della parrocchia Sant'Elpidio Abate e Academia Elpidianadi Studi Storici.

All’Associazione “Numeri Primi sarà affidata la serata di lunedì 7 agosto con "Sensi in gioco", laboratori sensoriali e giochi educativi. Martedì 8 agosto torna "Lo joco de lo pozzo" con l’Ente Contesa del Secchio e mercoledì 9 truccabimbi, babydance e attrazioni varie con “Le SuperTeppe”. Giovedì 10 gonfiabili con la Croce Azzurra per poi riprendere unedì 14 agosto con laboratori mnemonici e giochi educativi "Gioca e ricorda" a cura dell’Associazione “Numeri Primi”. Mercoledì 16 agosto truccabimbi, babydance e attrazioni varie con “Le SuperTeppe” e gonfiabili giovedì 17 con la Croce Azzurra. Nuovo appuntamento con il mercatino del Baratto e con la caccia al tesoro toponomastica per venerdì 18 con "Gran Bazar dei Piccoli" e "A caccia di Clemente Briotti" a cura dei gruppi della parrocchia Sant'Elpidio Abate e Academia Elpidiana
di Studi Storici. Torneranno i laboratori sull’attenzione e giochi educativi con l’Associazione “Numeri Primi” lunedì 21 agosto con “Trova la concentrazione”. Martedì 22 agosto giochi di sport storico e sport moderno con "La scuola della bandiera" contro "Bocciar S-bocciato" a cura della Bocciofila Elpidiense e dell’Ente Contesa del Secchio. Mercoledì 23 agosto truccabimbi, babydance e attrazioni varie con “Le SuperTeppe” e gonfiabili giovedì 24 con la Croce Azzurra. Venerdì 25, serata di mercatino e caccia al tesoro, alla scoperta dei Medaglia con gruppi della parrocchia Sant'Elpidio Abate e Academia Elpidiana di Studi Storici.

 

Lunedì 28 agosto "L'Arte in Gioco", laboratori creativi e giochi educativi” a cura dell’Associazione “L'albero della Sibilla” mentre martedì 29 agosto a sfidare i giochi storici sarà la pallavolo in occasione di "La scuola della bandiera" contro "Come Mila & Shiro" a cura della Emmont Volley e dell’Ente Contesa del Secchio. Mercoledì 30 agosto truccabimbi, babydance e attrazioni varie con “Le SuperTeppe” e gonfiabili giovedì 31 con la Croce Azzurra per concludere con l’ultimo appuntamento del mercatino del baratto e caccia al tesoro toponomastica venerdì 1 settembre con "Gran Bazar dei Piccoli" e "A caccia di Sant'Elpidio" a cura dei gruppi della parrocchia Sant'Elpidio Abate e Academia Elpidiana di Studi Storici.

Gran finale sabato 2 settembre dalle 17 alle 20 con "Gran Kermesse al pianeta Azzurro": giochi di sport, laboratori, fiabe animate, gonfiabili con tutte le Associazioni che hanno riempito le serate di piazza Gramsci.

“Sono state messe a punto anche delle serate nei quartieri – aggiunge l’Assessore alla Cultura Gioia Corvaro – e segnalo i gonfiabili della Croce Azzurra a Casette d’Ete nei martedì di agosto: questa sera e martedì 8 in piazza Mazzini, il 22 in via Nenni nell'area verde attrezzata, il 29 via Maria Gioia. Il 25 i gonfiabili saranno a Cascinare e negli altri quartieri sono state già proposte serate per i bambini nel mese di luglio”.
 

CONCLUSA LA COLONIA DEI PICCOLI

PDF Stampa E-mail
SANT’ELPIDIO A MARE 02.08.2017 - La curiosità non va in vacanza. Per questo le Coop. Soc. NuovaRicerca.AgenziaRES e COO.SS. Marche, gestori per il sesto anno consecutivo della Colonia dei Piccoli del Comune di Sant’Elpidio a Mare, con la collaborazione dell’Ass. Sociale Lorella Paniccià, hanno scelto di caratterizzare le quattro settimane del Centro Estivo con un percorso di scoperta scientifica sul tema della luce e delle ombre. A guidare questo percorso con la competenza e la passione che gli sono proprie è stato il prof. Ettore Fedeli, ex docente di fisica alle scuole superiori e da anni animatore scientifico volontario in diversi servizi educativi. Il prof. Fedeli ha condotto i bambini alla scoperta dei fenomeni legati alla luce, coltivando in loro lo stupore, ma anche la capacità di interrogarsi sulla realtà e di formulare ipotesi. Il tutto con grande divertimento.
A coronamento dell’intero percorso bambini e genitori hanno preso parte ad una gita finale presso il Museo del Balì, museo della scienza dove è “Vietato non toccare” e dove hanno potuto realizzare esperimenti scientifici e godersi lo spettacolo del planetario.
Accanto a questa esperienza, i bambini hanno vissuto mattinate di giochi in piscina, nei giardini delle scuole di Castellano e Piane Tenna e pomeriggi più rilassanti, animati dalle sedute di Yoga della Risata, condotte dalla pedagogista dott.ssa Claudia Basso.
“Il bilancio della Colonia dei Piccoli è, anche quest’anno, più che positivo. Abbiamo offerto alle famiglie e ai bambini uno spazio per esperienze positive coerenti con l’idea di bambino che caratterizza tutti nostri servizi per l’infanzia - dice il Sindaco, Alessio Terrenzi- oltre ad aver permesso un’esperienza di reale inclusione ai bambini in difficoltà che hanno fatto parte dei nostri gruppi. Anche quest’anno abbiamo offerto un servizio che ha permesso ai nostri utenti più piccoli di vivere esperienze stimolanti e ringrazio le famiglie che hanno affidato con fiducia le loro bambine ed i loro bambini agli operatori che, come sempre, hanno riservato loro la massima attenzione. A tutti, grandi e piccini, auguro un buon prosuguimento d'estate".
 

SUCCESSO PER “LA CITTA’ MEDIOEVO”

PDF Stampa E-mail

POSITIVO IL COMMENTO DEL PRESIDENTE GRAMIGNA E DEL SINDACO TERRENZI

SANT’ELPIDIO A MARE 31.07.2017 – E’ stata l’edizione dei record: “La Città Medioevo 2017” ha superato il trend positivo che si era già registrato lo scorso anno e viene archiviata con estrema soddisfazione dagli organizzatori.
“Già dalla serata di apertura, quella di giovedì, si è notata una positiva risposta da parte del pubblico – dice con soddisfazione la Presidente dell’Ente Contesa del Secchio, Alessandra Gramigna – e se ne è avuta conferma nei giorni successivi. La presenza dei gruppi ospiti ha dato un indubbio tocco in più alla proposta dei volontari che, di anno in anno, si adoperano per dare vita alla manifestazione ed il mio ringraziamento va indiscriminatamente a tutti coloro che si sono adoperati per la buona riuscita dell’evento. Lo archiviamo con un indubbio segno positivo e siamo già al lavoro per i prossimi appuntamenti al calendario della Manifestazioni Storiche”.

Oltre alle scene di vita medievale quotidiana l’Ente Contesa, le Contrade Storiche (San Giovanni, Santa Maria e Sant’Elpidio) e le Delegazioni Foranee hanno messo in scena racconti legati ai Sibillini, ospiti dell’edizione 2017 per un particolare omaggio ai territori colpiti dal terremoto.

Le compagnie che hanno arricchito le serate sono state VisionAria (danza acrobatica, mangiafuoco e trampolieri), Gli acrobati del borgo (giullari e giullarini), Grifoni della Scala (scherma antica e accampamenti storici), Milithia Bartolomei (scherma antica e accampamenti storici), Progetto Creazione (teatro medievale), Ferreo Core (scherma antica e accampamento storico), Artistica Pse (ginnastica artistica), Arcieri Storici, Sbandieratori e Musici della Contesa del Secchio con, come ospiti d’eccezione, la Corsa alla Spada di Camerino, il Palio dei Castelli di San Severino Marche, Il ritorno degli esuli di San Ginesio e la Contesa della Margutta di Corridonia, Il Palio dei Terzieri di Montecassiano.

Nel corso delle serate, infatti, si è avuto modo di promuovere anche gli appuntamenti in quei territori che, seppur messi in ginocchio dal terremoto, hanno ancora tanto da offrire.

“E’ bello vedere il nostro Centro Storico così vivace – aggiunge il Sindaco, Alessio Terrenzi – e so bene quanto lavoro ci sia sotto iniziative di questo genere. Non posso che sommare i miei ringraziamenti a quelli fatti dalla Presidente Gramigna: ringrazio tutti coloro che hanno permesso alla nostra Città di fare un tuffo nel passato, dai figuranti alle compagnie passando per chi si è occupato del lavoro più manuale sia in fase preparatoria che durante la serata. Vedere le taverne piene, i vicoli invasi da un pubblico vario, attento e meravigliato ci ha riempiti d’orgoglio per le potenzialità della nostra Città, delle Associazioni che vi operano, in questo caso dell’Ente Contesa, Contrade e Delegazioni”.

La Città Medioevo fa da apripista ad una serie di iniziative al calendario delle Manifestazioni Storiche: giovedì sera a Bivio Cascinare ci sarà il saluto dell’Abate di Santa Croce, venerdì 4 agosto a Porto Sant’Elpidio si proporrà l’investitura del Guardiano del Porto per arrivare poi agli appuntamenti clou dell’11 agosto con Bandiere nella notte in piazza Matteotti, con l’Investitura del Capitano del Popolo sabato 12 e la LXV Contesa del Secchio domenica 13 agosto.

 

SCHEGGE DI LUCE

PDF Stampa E-mail

QUESTA SERA ALL’ARENA SORDI DI VIA CUNICCHIO

SANT’ELPIDIO A MARE 31.07.2017 – “Schegge di luce” è lo spettacolo che i ragazzi, dai 6 ai 20 ANNI (Federica Marinozzi, Valeria Tesei, Aurora Alessiani, Andrea Piermartiri, Maria Piergallini, Matilde Renzi, Roberta e Giovanni Bonfigli, Federico e Daniele Nasini, Matilde Marini, Lucia Natali, Sofia Salamone), dell'Associazione Culturale “Il Regno di Morbidù”, insieme agli educatori, hanno creato, ispirandosi all'esperienza terribile del terremoto, che ancora oggi non abbandona i nostri luoghi.

Lo spettacolo, frutto del laboratorio teatrale, nell'ambito delle attività “Progetto Estate Morbidù luglio '17”, è un racconto dei sentimenti e delle azioni dei protagonisti e delle vittime del terremoto, in chiave giocosa e realistica.

Il teatro si è rivelato più che mai, in questo caso, un modo utile per affrontare un tema così delicato e toccante, poiché ha permesso di raccontare con leggerezza anche la drammaticità della vita, messa a dura prova dalla forza devastante della natura.

Al termine dello spettacolo, che si terrà lunedì 31 luglio, ore 21.30, nell'Arena A. Sordi, in via Cunicchio si potrà ascoltare la testimonianza di un progetto solido, che non smette di portare contributi concreti ai terremotati: "Adotta una Stalla", supportato dall'Associazione Tuttiigiorni Onlus.

 
Altri Articoli...
Pagina 2 di 239