Sei qui:

Comunicati Stampa - Comune di Sant'Elpidio a Mare

4 NOVEMBRE CON LE SCUOLE

PDF Stampa E-mail
SABATO MATTINA LA CERIMONIA DEL 4 NOVEMBRE
COINVOLTI GLI STUDENTI
 
SANT'ELPIDIO A MARE (05.11.2015) – Cambia il programma per la celebrazione del 4 novembre, ricorrenza dell’Unità d’Italia e della Festa delle Forze Armate. Nel territorio elpidiense la cerimonia si terrà sabato 7 novembre al Capoluogo, a Casette d’Ete e a Cascinare dove – grazie alla collaborazione del Dirigente Scolastico e degli insegnanti – saranno coinvolti anche gli alunni delle scuole del territorio.
Al Capoluogo il ritrovo è previsto per le ore 9.30 in piazza Matteotti con successiva partenza del corteo verso il monumento ai caduti, con l’accompagnamento della banda cittadina.
A seguire  ci si sposterà a Casette d’Ete alle ore 10.30 e alle 11.00 a Cascinare, in entrambi i casi con ritrovo in piazza.
“Quest’anno abbiamo voluto proporre l’iniziativa di sabato per poter coinvolgere anche i nostri studenti – osserva il Sindaco, Alessio Terrenzi – nella certezza che solo ricordando il passato si possa guardare avanti con fiducia e, in questo specifico caso, lavorando per costruire l’unità e la pace in ogni contesto. I nostri ragazzi e le nostre ragazza sono il futuro e la loro presenza darà un valore aggiunto in più ad una cerimonia che non è di solo appannaggio di chi è più avanti con l’età”.
Nell’occasione il Sindaco ricorda anche, con orgoglio, l’onorificenza assegnata dal Prefetto in occasione della cerimonia svoltasi mercoledì in Prefettura all’elpidiense Sauro Pieroni, per il lavoro manageriale sul marchio Kelton e l’attenzione dimostrata verso le fasce più deboli. Ricorda, inoltre, tre particolari riconoscimenti assegnati ad altri tre elpidiensi – Marcello Streppa, Pasquale Vagnozzi e Mario Vitali – donatori Avis, giunti al di sopra di cento donazioni annue.
“Si tratta di persone che si sono distinte sul lavoro e nella società civile – osserva il Sindaco – e che sono d’esempio per tutti noi: l’impegno di ognuno, nelle varie realtà quotidiane, è fondamentale per fare tesoro, ogni giorno, di quell’importante eredità che i nostri nonni ci hanno lasciato. Perché un’Italia libera e democratica è tale se sono le forze buone ad emergere di giorno in giorno. Questi nostri concittadini ne sono un chiaro esempio”.
 

CHIESA DELL'OSPEDALE

PDF Stampa E-mail
CHIESA OSPEDALE: "IL PROGETTO VA MODIFICATO POI SI POTRA' PROCEDERE"
 
SANT'ELPIDIO A MARE (01.11.2015) – Nessun ritardo nella pratica relativa alla Chiesa dell’Ospedale ma i dovuti approfondimenti che una struttura di quel genere richiede.
 
Il Sindaco, Alessio Terrenzi, all’indomani del sopralluogo da parte della Soprintendenza nel territorio, fa il punto in merito all’intervento previsto – e che sarà realizzato da privati – nella Chiesa dell’Ospedale.
 
“La Sovrintendenza – precisa il Sindaco - ha confermato ciò che i nostri uffici avevano già rilevato e cioè che l’intervento, così come presentato dal privato, necessita di alcune modifiche che erano state prospettate già dall’ufficio e che hanno trovato conferma”.
 
Una precisazione necessaria per fugare eventuali dubbi circa l’intenzione dell’Amministrazione Comunale di agevolare l’intervento in quella struttura.
 
“Come ho avuto modo di dire in altre occasioni, questa Amministrazione ha intenzione di intervenire con cognizione di causa e in modo corretto – aggiunge il Sindaco – tanto più quando si tratta di un bene storico di un particolare valore e quando si tratta di un intervento che realizza il privato, donandolo alla città. Abbiamo già contattato il tecnico affinché il progetto possa essere adeguatamente modificato per poi poter permettere al privato di procedere”.
 

PULIZIA DELLE STRADE

PDF Stampa E-mail
PULIZIA DELLE STRADE CON CONTROLLO DELLA SOSTA
SPERIMENTALE A CASETTE D'ETE
 
SANT'ELPIDIO A MARE (04.11.2015) - E' stato attivato nei giorni scorsi il servizio di spazzatura delle strade con controllo delle auto in sosta. Non si ha più intenzione di essere tolleranti con chi non rispetta i segnali di divieto di sosta per permettere la pulizia delle strade e si è iniziato ad attuare un modo operativo, in via sperimentale, partendo da Casette D'Ete. Domani (giovedì) e venerdì a chi non rispetterà i divieti di sosta negli orari in cui è prevista la pulizia saranno messi degli avvisi, come fatto la scorsa settimana. Poi, però, si passerà alle multe.
"Fin dalla mia campagna elettorale ho sempre detto che per garantire la pulizia delle nostre strade è necessaria anche la collaborazione degli automobilisti che devono rispettare i divieti per permettere alle macchine di pulire le zone interessate - osserva il Sindaco, Alessio Terrenzi - fino ad ora siamo stati tolleranti ma ora è il momento di iniziare ad operare in altro modo. I divieti ci sono per gli orari indicati e mi auguro che gli automobilisti vogliano comportarsi in modo diligente per permettere che le operazioni di pulizia possano svolgersi con regolarità. Per questa settimana, come per la scorsa, si sarà tolleranti e sulle auto che non rispettano il divieto saranno lasciati degli avvisi ma dalla settimana prossima chi non rispetterà il divieto di sosta sarà multato: ciò non avverrà per spirito persecutorio, assolutamente, ma affinché venga garantito il rispetto delle regole, per una città più pulita!".
 

NUOVI SOPRALLUOGHI DELLA SOVRINTENDENZA

PDF Stampa E-mail
QUESTA MATTINA SOPRALLUOGHI CON LA SOPRINTENDENZA NEL TERRITORIO ELPIDIENSE
 
SANT’ELPIDIO A MA RE (03.11.2015) – Questa mattina l’Assessore al Patrimonio Norberto Clementi e l’Assessore al Centro Storico Matteo Verdecchia hanno effettuato, insieme all’arch. Mazzoni della Soprintendenza (e ai responsabili dell’ufficio tecnico comunale), un sopralluogo in diverse zone del territorio rispettivamente alla Chiesa dell’Ospedale, all’ex Consorzio Agrario di Casette d’Ete, all’ex Centrale Elettrica nel quartiere Luce e al palazzo Menghetti.
“Si è trattato di un incontro programmato da tempo – fa sapere l’Assessore Clementi in merito – e sono state fatte delle visite propedeutiche ad interventi strutturalmente realizzabili nei vari siti. Abbiamo voluto verificare, assieme alla Soprintendenza, cosa potesse essere fattibile e cosa, invece, no, nelle varie strutture. Ora abbiamo un’idea più chiara e gli uffici si metteranno al lavoro per dare corpo a delle idee che già ci sono. L'intenzione è quella di andare spediti ma per certi interventi, soprattutto in strutture particolari, non si può e non si vuole agire in modo avventato”.
In particolare, per quanto riguarda l’ex Consorzio di Casette, sarà emesso un bando per un concorso di idee in base al quale individuare ciò che i tecnici suggeriranno per quel sito.
“Per il resto – aggiunge il Sindaco, Alessio Terrenzi – ci sono delle idee in ballo ma vanno perfezionate e condivise. Si è trattato, comunque, di un incontro importante per poter andare avanti con cognizione di causa”.
 
Altri Articoli...
Pagina 2 di 236