Sei qui:

Comunicati Stampa - Comune di Sant'Elpidio a Mare

ABBANDONO INDISCRIMINATO DEI RIFIUTI

PDF Stampa E-mail
NON SI ALLENTA LA MORSA CONTRO CHI ABBANDONA RIFIUTI IN MODO INDISCRIMINATO
10 VERBALI IN UN MESE
 
SANT’ELPIDIO A MARE 29.09.2015 – Nel mese di settembre gli agenti di Polizia Municipale hanno redatto dieci verbali per multare chi si è reso colpevole dell’abbandono indiscriminato di rifiuti nel territorio.
 
“Purtroppo il fenomeno degli abbandoni è difficile da combattere ma non molliamo – commenta in merito l’Assessore all’Ambiente Matteo Verdecchia – tanto che la Polizia Municipale è impegnata a tappeto per risalire a chi ha ancora il brutto vizio di lasciare sacchetti lungo le strade. In più di una occasione è stata fondamentale la collaborazione della cittadinanza che ha segnalato elementi importanti per risalire ai colpevoli: colgo l’occasione per invitare tutti coloro che si imbattessero in comportamenti di questo tipo ad effettuare la segnalazione alla Polizia Municipale fornendo tutte le informazioni che possano rivelarsi utili per poter poi sanzionare”.
 
“Dispiace dover verificare che ci sia ancora chi ha il vizio di lasciare rifiuti ovunque – aggiunge il Sindaco, Alessio Terrenzi – tanto più se si pensa che con la raccolta dei rifiuti porta a porta l’impegno che si chiede ad ognuno è solo quello di differenziare e lasciare i sacchetti davanti alla propria abitazione usando gli appositi contenitori. Nulla di più. Anzi, ricordo anche il servizio gratuito che è garantito per gli ingombranti per cui basta solo organizzarsi”.
 

EX SEDE PROTEZIONE CIVILE

PDF Stampa E-mail
IL SINDACO FA CHIAREZZA SULL’AREA DELL’EX SEDE DELLA PROTEZIONE CIVILE
 
SANT’ELPIDIO A MARE 29.09.2015 – In attesa del definitivo spostamento della Protezione Civile nei nuovi spazi individuati all’interno dell’ex Prefettura, il Sindaco fa chiarezza in merito ad alcuni aspetti che riguardano la questione.
“L'area dell'ex sede della Protezione Civile e dei campi da tennis è un'area privata – osserva - e fa parte dell'Area progetto per SERVIZI APS1 nell’ambito della quale ricadono anche delle proprietà del Comune.
Si tratta di un’area molto più vasta dei soli campi da tennis e comprende anche il campo sportivo Mandozzi così come l’area nei pressi di Via Fontanelle.
Per poter intervenire in tale area è necessario e indispensabile che tutti i proprietari siano d’accordo ad effettuare l’investimento.
 
In riferimento alla proprietà dei campi da tennis, il privato proprietario ha un contenzioso in corso con l'Amministrazione Comunale e l'ultima novità, relativa a tale causa, è la richiesta da parte del tribunale di una perizia per valutare l'immobile.
Posta l’esistenza di tale contenzioso, avviato dal privato nel 2011, va anche detto che esiste un preciso divieto di legge per il quale il Comune non può acquisire a patrimonio pubblico proprietà che comportino un esborso economico, fosse anche solo pari ad un euro. Se anche tale divieto non esistesse, l'Amministrazione Comunale non potrebbe prendere in considerazione l’eventuale acquisto dell’area visto che la cifra richiesta dal privato non è sostenibile alla luce del bilancio comunale”.
 

INCONTRI IN BIBLIOTECA

PDF Stampa E-mail

VIAGGIANDO TRA I COLORI DELLE STORIE

SI TORNA IN BIBLIOTECA - CON STORIE DI ANIMALI
PROSSIMO APPUNTAMENTO IL 31 OTTOBRE
 
SANT’ELPIDIO A MARE 28.09.2015 – Sono stati gli animali i protagonisti dell’appuntamento di sabato pomeriggio con le storie in biblioteca, appuntamento proposto nell’ambito del ciclo di letture animate ed i laboratori a tema per bambini, proposte in biblioteca nell’ambito dell’iniziativa “Viaggiando tra i colori delle storie” in collaborazione con ERA Società Cooperativa di Ascoli Piceno.
 
Ai bambini e alle bambine presenti – che hanno ripresto con entusiasmo a partecipare agli incontri dopo la pausa estiva - sono state proposte storie di animali che, di solito, vengono poco considerati: vermi e pipistrelli. Animali rivalutati, però, grazie a storie simpatiche e versi in rima.
A seguire, terminata la lettura, il laboratorio manuale ha previsto proprio che si desse vita ad un simpaticissimo e coloratissimo verme da passeggio.
 
“Abbiamo ripreso gli incontri in biblioteca – commenta il Sindaco, Alessio Terrenzi – e torniamo a proporre un momento di aggregazione per bambini e famiglie all’interno della nostra struttura comunale. Il buon riscontro che tali incontri ha sempre avuto è segno che si tratta di una proposta ben gradita e mi auguro che questa tendenza possa essere rispettata anche per gli appuntamenti futuri”.
 
Gli appuntamenti proseguiranno il 31 ottobre, il 28 novembre ed il 19 dicembre alle 16.30 nella biblioteca comunale “A. Santori” con ingresso gratuito.
 

FOLK POLENTA

PDF Stampa E-mail
FOLK POLENTA
ARCHIVIATA CON SUCCESSO LA FESTA DELLO SCARTOZZA’
 
SANT’ELPIDIO A MARE 28.09.2015 – Tradizione, intrattenimento, divertimento. Grandi e piccini hanno riscoperto, nella giornata di ieri, la tradizione dello scartozzà in occasione della giornata clou di Folk Polenta, proposta dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con l’Associazione Culturale Le querce degli Angeli,  e con la collaborazione di Slow Food, Coldiretti, Tipicità Experience, Anci, Chi mangia la foglia, ISITPS Tarantelli, Associazione Spazio Donna, Associazione Arcobaleno Genitori per la Scuola, Acr Capoluogo ed il patrocinio della Camera di Commercio di Fermo, della Provincia di Fermo e della Regione Marche.
Un lavoro di squadra, quello messo in campo, che ha portato ottimi frutti: in tanti hanno seguito le attività proposte durante la giornata così come il momento centrale della manifestazione, con lo scartozzà in piazza a cui hanno fatto da cornice i trattori arrivati in corteo in centro storico e accompagnati da figuranti di ogni età.
 
Il pomeriggio ha preso avvio con i laboratori manuali proposti dall’Associazione Arcobaleno Genitori per la Scuola. Laboratori a tema utilizzando le foglie delle pannocchie ed altri materiali naturali. Lungo corso Baccio le educatrici dell’Acr del Capoluogo hanno proposto “Li jochi de ‘na ota”: la corsa con i sacchi, il ruba fazzoletto e il tiro alla fune hanno divertito i visitatori e coinvolto parecchi partecipanti, di diverse età.
 
La rievocazione dello scartozzà ha preso avvio con il corteo di trattori, giunto in piazza da zona Angeli, accompagnato da figuranti in costume e musiche folkloristiche. Tra i figuranti anche l'Assessore alla Cultura Stefania Torresi, che ha seguito in prima persona l'organizzazione della festa, archiviata con grande soddisfazione.
A fare da contenitore alle operazioni materiali dello scartozzà è stata, poi, piazza Matteotti dove il Sindaco Alessio Terrenzi ha salutato i presenti non senza emozione per aver riproposto, dopo venti anni, una tradizione tanto cara alla città e mai dimenticata. Anche nelle parole del Presidente dell’Associazione Culturale Le querce degli Angeli, Roberto Zefferini, così come in quelle del Sindaco, un ringraziamento a tutti coloro che hanno permesso di realizzare la manifestazione e a tutti coloro che, con la loro presenza, ne hanno decretato il successo. Presente, tra gli altri, anche un gruppo folkloristico di Varpalota.
Il progetto di Folk Polenta, nato quest’anno ed inserito nel circuito dell’Expo, ha esordito alla grande e si pensa già al futuro per dargli continuità e, se possibile, migliorare sempre più.
 
 
Altri Articoli...
Pagina 9 di 239