Sei qui:

Comunicati Stampa - Comune di Sant'Elpidio a Mare

L’ASSESSORE TOMASSINI INCONTRA I CENTRI PER ANZIANI E LE ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO

PDF Stampa E-mail
L’ASSESSORE TOMASSINI INCONTRA I CENTRI PER ANZIANI E LE ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO
SANT’ELPIDIO A MARE (10/08/2012) – L’occasione è stata fornita dalla necessità di organizzarsi in vista della Festa del Volontariato in programma nell’ambito delle iniziative per festeggiare il Santo Patrono ma l’incontro che si è svolto tra le associazioni di volontariato della città e l’assessore ai servizi sociali, Monia Tomassini, è stato prezioso per iniziare un discorso di collaborazione ad ampio raggio tra realtà del territorio e amministrazione comunale.
“Per me è stata la prima occasione per incontrare in modo diretto le associazioni di volontariato – commenta l’assessore Tomassini a margine dell’incontro – e devo dire di aver trovato un clima molto disteso e collaborativo. Ho sentito attorno a me persone molto propositive così come è accaduto in occasione dell’altro incontro che ho effettuato nella mattinata di ieri, con i centri anziani del territorio”. Un incontro voluto, con i centri anziani, per prendere contatti con le varie realtà del territorio, conoscere la programmazione portata avanti e le problematiche avvertite nelle diverse zone.
“Anche incontrando i centri anziani ho avuto modo di avere un’idea precisa delle realtà del territorio – aggiunge Monia Tomassini – e nella mia veste di nuovo assessore in un settore tanto delicato come quello del sociale, ritengo di fondamentale importanza instaurare un cordiale e sereno rapporto diretto con gli interlocutori, protagonisti della vita sociale del territorio tutto”.
“Sia le realtà associative che gravitano nel settore del volontariato che quelle che riguardano la terza età, come i centri anziani, sono la cartina al tornasole del grande patrimonio che vanta il nostro territorio comunale – aggiunge il sindaco Alessio Terrenzi – e ritengo che tali realtà vadano coinvolte ed ascoltate per poter trovare insieme soluzioni agli eventuali problemi che potrebbero porsi ma anche per collaborare in modo costruttivo per migliorare il migliorabile”.
Sindaco ed assessore hanno anche fatto visita, di recente, agli anziani che hanno frequentato il centro termale di Salsomaggiore: dopo Chianciano è stata la volta del gurppo di Salsomaggiore ed anche in tale occasione ci è scappata - tra le altre cose - un'agguerrita partita a carte. A Salsomaggiore sono andati in 23 ed ora, a fine agosto, sarà la volta del pendolarismo quotidiano per le terme di Tolentino che, come ogni anno, vede partecipi un gran numero di persone.
 

FESTA DEL PATRONO

PDF Stampa E-mail
FESTA DEL PATRONO: PRESENTATO IL CARTELLONE DELLE INIZIATIVE
IL SINDACO: FRUTTO DI UN BEL GIOCO DI SQUADRA. ANDIAMO AVANTI COSI'
SANT’ELPIDIO A MARE – Amministratori, Pro Loco, associazioni tutti uniti attorno alla Festa del Patrono, affinché torni ad essere la festa di tutto il territorio, frutto di una collaborazione ad ampio raggio. E’ lo spirito con cui si è affrontato il percorso che ha portato alla messa a punto del cartellone di iniziative che è stato presentato questa mattina presso la sala giunta del comune.
Il sindaco Alessio Terrenzi ha voluto sottolineare il clima di collaborazione che si è instaurato lungo il cammino a suo tempo intrapreso. “Abbiamo lavorato per creare un nuovo clima di collaborazione tra le associazioni in modo che la festa del Patrono potesse essere la prima di una serie di occasioni per mettere in campo un lavoro di squadra che si è dimostrato fin da subito produttivo – ha sottolineato - Le associazioni, assieme alla Pro Loco, hanno dato un contributo d'idee prezioso nell'insieme della definizione del programma. Al di là del programma, che potrà piacere come non piacere com’è normale che sia ogni volta che si organizza qualche cosa, ciò che ci tengo a rimarcare è proprio il metodo che si è attuato nell'organizzazione. Tutto è perfettibile, è evidente, ci sono ancora angoli da smussare ma credo che si sia lavorato partendo con il piede giusto. Ringrazio la Pro Loco per il lavoro che ha portato avanti, le associazioni che hanno accolto positivamente l'invito a collaborare ed anche gli uffici comunali che hanno fatto la loro parte. Sono certo che si potrà continuare a lavorare in questo modo e fin da subito ho lanciato la proposta di iniziare a darsi da fare, subito dopo il Patrono, per rilanciare il carnevale affinché torni ad essere un momento di festa per la città tutta”.
L’assessore alla cultura e turismo Monia Tomassini, assieme al consigliere di maggioranza Maurizio Cambiotti, ha seguito da vicino gli incontri organizzati dalla Pro Loco per l’organizzazione delle iniziative presentate stamattina.

“Ho partecipato con piacere, e credo di poter interpretare anche il pensiero del consigliere Maurizio Cambiotti, a gran parte delle riunioni che sono state fatte. Ho visto attorno a me associazioni molto propositive, sintesi di una vivacità che fa onore al nostro territorio. Sono stati fatti anche incontri itineranti, in diverse zone del territorio, proprio per favorire il massimo della partecipazione e per non chiudere gli incontri all’interno di un solo territorio. Trovo che si sia instaurato un ottimo rapporto: io sono nuova nelle vesti di assessore alla cultura ed al turismo e, da quanto ho visto in questi primi mesi, posso dire che ci sono tutte le premesse per fare grandi cose insieme. Ha ben detto il sindaco: quella della collaborazione è l’unica strada da percorrere per ottenere grandi risultati a sono fermamente convinta che, insieme, si possa fare molto dal punto di vista culturale, della promozione turistica, sociale e non solo”.

L’assessore allo sport, Stefano Ravagnani, ha sottolineato in particolare l’importanza dell’appuntamento con la Festa dello Sport, arrivata alla sua settima edizione.

“Per la prima volta siamo riusciti a lavorare insieme alle associazioni cittadine – ha rimarcato la presidente della Pro Loco Stefania Torresi prima di passare al dettaglio degli appuntamenti in programma – che ci hanno dato man forte e concordo circa il fatto che sia già un grande risultato. Nel merito della festa vorrei precisare che sono stati individuati tre percorsi (culturale, gastronomico e sportivo-volontariato) che saranno indicato nei pieghevoli che poi distribuiremo nel corso della festa”. Pur ricordando le difficoltà a reperire sponsor, la presidente Torresi ha precisato che, oltre al contributo dell’amministrazione comunale e a quanto si potrà ottenere dai privati che vorranno sponsorizzare l’iniziativa, si avrà un introito – atto a coprire le spese – grazie alle associazioni che proporranno gli appuntamenti gastronomici.
 

INSTALLATO UN CONDIZIONATORE PRESSO LA RESIDENZA PROTETTA PER ANZIANI

PDF Stampa E-mail
INSTALLATO UN CONDIZIONATORE PRESSO LA RESIDENZA PROTETTA PER ANZIANI
SANT’ELPIDIO A MARE, 09/08/2012 – L’amministrazione comunale ha provveduto ad installare un nuovo condizionatore presso la residenza protetta per anziani. Quella di dotare la struttura di un ulteriore impianto di climatizzazione, era una richiesta avanzata più volte dalle famiglie degli ospiti della struttura ed ora potranno avere sollievo rispetto alle alte temperature di questa calda estate 2012.
“Il condizionatore è stato installato nella sala conversazione, frequentata prevalentemente dagli ospiti che non amano partecipare alle attività di animazione che si svolgono nel salone principale – commenta l’assessore alle politiche sociali Monia Tomassini – per andare incontro alle esigenze degli ospiti che da tempo, per mezzo delle loro famiglie, lamentavano la necessità di un dispositivo di tale genere a fronte di una situazione di particolare calore all’interno delle stanze della residenza protetta, tanto più alla luce delle alte temperature che si sono registrate di recente”.
“Abbiamo voluto rendere più piacevole la permanenza degli anziani nella residenza protetta – aggiunge il Sindaco, Alessio Terrenzi – ed abbiamo ritenuto che l’installazione di un ulteriore condizionatore non fosse un ‘di più’ ma qualche cosa di necessario per rendere l’aria più respirabile e più vivibili gli ambienti della residenza protetta”.
Ad oggi la struttura ospita 22 anziani di media ed alta intensità assistenziale, assistiti da 21 operatori, oltre la direttrice Federica Luciani, i 2 medici di medicina generale dr. Manzetti e dr. ssa Funari. Collaborano con il servizio le parrocchie locali, la Croce Azzurra, l’Unitalsi, i centri per la formazione del personale OSS, le Associazioni Alveare, UISP, il cui supporto risulta prezioso ed indispensabile per la qualità dell’assistenza rivolta agli anziani.
 

PREALLERTA SUL FRONTE IDRICO

PDF Stampa E-mail
PREALLERTA SUL FRONTE IDRICO
IL SINDACO INVITA GLI ELPIDIENSI AD EVITARE SPRECHI DI ACQUA
SANT’ELPIDIO A MARE, 09/08/2012 – A seguito della costante diminuzione della disponibilità idrica dalle captazioni montane, dovuta al perdurare della situazione meteorologica siccitosa, con mancanza di precipitazioni da lungo tempo, nonché della concomitante impennata dei consumi idrici dovuta al clima eccezionalmente caldo, il Tennacola ha messo in preallerta l’ente comunale facendo presente la possibilità di crisi idrica a breve termine.
Al momento il Tennacola sta fronteggiando la situazione con l’adozione dei provvedimenti del caso, attivando gli impianti di captazione di soccorso da subalveo e gestendo la risorsa idrica disponibile attraverso il sistema di monitoraggio e telecontrollo, effettuando le opportune manovre sulle reti e sui serbatoi.
E’ necessario, per fronteggiare una situazione di questo tipo, che anche la cittadinanza faccia la sua parte.
“Raccomando alla cittadinanza tutta di usare in modo razionale e parsimonioso l’acqua, evitando ogni tipo di spreco ed uso improprio – osserva il Sindaco, Alessio Terrenzi – evitandone l’utilizzo per lavare le auto, tanto per citare un esempio, o per qualsiasi alto utilizzo che risulta inopportuno in un periodo di siccità. Non è escluso che la situazione possa peggiorare così come non è escluso che possano essere adottati provvedimenti volti a razionalizzare la risorsa idrica. Sono certo che gli elpidiensi siano perfettamente consapevoli della necessità di tenere comportamenti volti a far fronte, ognuno per la sua parte, alla situazione di preallerta in corso sul fronte della disponibilità di acqua”.
 
Altri Articoli...
Pagina 239 di 239