Sei qui:

Comunicati Stampa - Comune di Sant'Elpidio a Mare

PREALLERTA SUL FRONTE IDRICO

PDF Stampa E-mail
PREALLERTA SUL FRONTE IDRICO
IL SINDACO INVITA GLI ELPIDIENSI AD EVITARE SPRECHI DI ACQUA
SANT’ELPIDIO A MARE, 09/08/2012 – A seguito della costante diminuzione della disponibilità idrica dalle captazioni montane, dovuta al perdurare della situazione meteorologica siccitosa, con mancanza di precipitazioni da lungo tempo, nonché della concomitante impennata dei consumi idrici dovuta al clima eccezionalmente caldo, il Tennacola ha messo in preallerta l’ente comunale facendo presente la possibilità di crisi idrica a breve termine.
Al momento il Tennacola sta fronteggiando la situazione con l’adozione dei provvedimenti del caso, attivando gli impianti di captazione di soccorso da subalveo e gestendo la risorsa idrica disponibile attraverso il sistema di monitoraggio e telecontrollo, effettuando le opportune manovre sulle reti e sui serbatoi.
E’ necessario, per fronteggiare una situazione di questo tipo, che anche la cittadinanza faccia la sua parte.
“Raccomando alla cittadinanza tutta di usare in modo razionale e parsimonioso l’acqua, evitando ogni tipo di spreco ed uso improprio – osserva il Sindaco, Alessio Terrenzi – evitandone l’utilizzo per lavare le auto, tanto per citare un esempio, o per qualsiasi alto utilizzo che risulta inopportuno in un periodo di siccità. Non è escluso che la situazione possa peggiorare così come non è escluso che possano essere adottati provvedimenti volti a razionalizzare la risorsa idrica. Sono certo che gli elpidiensi siano perfettamente consapevoli della necessità di tenere comportamenti volti a far fronte, ognuno per la sua parte, alla situazione di preallerta in corso sul fronte della disponibilità di acqua”.
 

SOPRALLUOGO AL PARCO FLUVIALE

PDF Stampa E-mail
PARCO FLUVIALE: SOPRALLUOGO DEI TECNICI DEL COMUNE
IL SINDACO: “INTENDIAMO RENDERE FRUIBILE QUELL’AREA E CI STIAMO ADOPERANDO IN TAL SENSO”
SANT’ELPIDIO A MARE, 09/08/2012 – Nella mattinata di ieri, mercoledì 8 agosto, i tecnici del comune hanno effettuato un sopralluogo presso il parco fluviale per verificarne le condizioni e per fare delle valutazioni tecniche in vista della revisione della convenzione da firmare con l’ente provinciale su tale fronte.
“Abbiamo intenzione di rendere fruibile il parco fluviale – osserva il sindaco Alessio Terrenzi nel dare comunicazione del sopralluogo di questa mattina – e ci stiamo muovendo in tale senso. Sappiamo che è necessaria la firma di una convenzione con la provincia di Fermo e ci stiamo muovendo in tale direzione. Riteniamo che il parco fluviale sia una risorsa da valorizzare e crediamo che ci siano le condizioni affinché diventi anche un luogo di richiamo per tutto il territorio. Il sopralluogo di questa mattina è stato predisposto propri nell’ottica di concretizzare, nei tempi tecnici che si riveleranno necessari, la volontà di stringere un accordo con la provincia per restituire alla città un importante polmone verde, fondamentale anche per la sua funzione di vasca di laminazione, così come originariamente concepita”.
 
Pagina 236 di 236