Sei qui:

SUCCESSO PER “LA CITTA’ MEDIOEVO”

PDF Stampa E-mail

POSITIVO IL COMMENTO DEL PRESIDENTE GRAMIGNA E DEL SINDACO TERRENZI

SANT’ELPIDIO A MARE 31.07.2017 – E’ stata l’edizione dei record: “La Città Medioevo 2017” ha superato il trend positivo che si era già registrato lo scorso anno e viene archiviata con estrema soddisfazione dagli organizzatori.
“Già dalla serata di apertura, quella di giovedì, si è notata una positiva risposta da parte del pubblico – dice con soddisfazione la Presidente dell’Ente Contesa del Secchio, Alessandra Gramigna – e se ne è avuta conferma nei giorni successivi. La presenza dei gruppi ospiti ha dato un indubbio tocco in più alla proposta dei volontari che, di anno in anno, si adoperano per dare vita alla manifestazione ed il mio ringraziamento va indiscriminatamente a tutti coloro che si sono adoperati per la buona riuscita dell’evento. Lo archiviamo con un indubbio segno positivo e siamo già al lavoro per i prossimi appuntamenti al calendario della Manifestazioni Storiche”.

Oltre alle scene di vita medievale quotidiana l’Ente Contesa, le Contrade Storiche (San Giovanni, Santa Maria e Sant’Elpidio) e le Delegazioni Foranee hanno messo in scena racconti legati ai Sibillini, ospiti dell’edizione 2017 per un particolare omaggio ai territori colpiti dal terremoto.

Le compagnie che hanno arricchito le serate sono state VisionAria (danza acrobatica, mangiafuoco e trampolieri), Gli acrobati del borgo (giullari e giullarini), Grifoni della Scala (scherma antica e accampamenti storici), Milithia Bartolomei (scherma antica e accampamenti storici), Progetto Creazione (teatro medievale), Ferreo Core (scherma antica e accampamento storico), Artistica Pse (ginnastica artistica), Arcieri Storici, Sbandieratori e Musici della Contesa del Secchio con, come ospiti d’eccezione, la Corsa alla Spada di Camerino, il Palio dei Castelli di San Severino Marche, Il ritorno degli esuli di San Ginesio e la Contesa della Margutta di Corridonia, Il Palio dei Terzieri di Montecassiano.

Nel corso delle serate, infatti, si è avuto modo di promuovere anche gli appuntamenti in quei territori che, seppur messi in ginocchio dal terremoto, hanno ancora tanto da offrire.

“E’ bello vedere il nostro Centro Storico così vivace – aggiunge il Sindaco, Alessio Terrenzi – e so bene quanto lavoro ci sia sotto iniziative di questo genere. Non posso che sommare i miei ringraziamenti a quelli fatti dalla Presidente Gramigna: ringrazio tutti coloro che hanno permesso alla nostra Città di fare un tuffo nel passato, dai figuranti alle compagnie passando per chi si è occupato del lavoro più manuale sia in fase preparatoria che durante la serata. Vedere le taverne piene, i vicoli invasi da un pubblico vario, attento e meravigliato ci ha riempiti d’orgoglio per le potenzialità della nostra Città, delle Associazioni che vi operano, in questo caso dell’Ente Contesa, Contrade e Delegazioni”.

La Città Medioevo fa da apripista ad una serie di iniziative al calendario delle Manifestazioni Storiche: giovedì sera a Bivio Cascinare ci sarà il saluto dell’Abate di Santa Croce, venerdì 4 agosto a Porto Sant’Elpidio si proporrà l’investitura del Guardiano del Porto per arrivare poi agli appuntamenti clou dell’11 agosto con Bandiere nella notte in piazza Matteotti, con l’Investitura del Capitano del Popolo sabato 12 e la LXV Contesa del Secchio domenica 13 agosto.